GIOVANNI HOFFER

Giovanni Hoffer, già membro stabile dell'orchestra del Teatro alla Scala di Milano, attualmente in forza al Teatro Comunale di Bologna.

Diplomato in corno al conservatorio di Milano "Giuseppe Verdi" nel 1991,

inizia da subito un'intensa attività come professore d'orchestra collaborando con le principali istituzioni italiane tra cui l'orchestra del "Teatro alla Scala" di Milano, l'orchestra del "Maggio musicale Fiorentino", l'orchestra del "Teatro comunale di Bologna", l'orchestra sinfonica della "R.A.I." e l'orchestra sinfonica "G. Verdi" di Milano .

Partecipa a numerose tournee' internazionali con direttori di fama mondiale tra cui Lorin Maazel, Riccardo Muti, Daniel Barenboim e Daniele Gatti.

Viene chiamato a collaborare anche come musicista di scena al "Piccolo Teatro" di Milano lavorando a stretto contatto con Giorgio Strehler.

Grazie alle sue doti di duttilità di linguaggio la sua attività' spazia tra la musica contemporanea, collaborando con i principali ensemble italiani tra cui "Sentieri Selvaggi" e "Divertimento Ensemble" che lo portano ad esibirsi in importanti rassegne e con autori del calibro di Franco Donatoni, Michael Nyman e Ludovico Einaudi, il Jazz dove si impone come punto di riferimento per il corno francese, partecipando a rassegne quali "Umbria Jazz", "Roma Jazz Festival", "Ancona Jazz" e a collaborare con vari artisti tra cui Quincy Jones, Wayne Shorter, Paolo Fresu, Terenche Blanchard, Kenny Wheeler, Francesco Cafiso, Ethan Iverson, Lewis Nash, Maynard Ferguson, Paolo Silvestri e Xavier Girotto, e la musica Pop, dove incide per numerosi artisti come Vasco Rossi, Francesco Renga, Niccolò Fabi, Pacifico e molti altri.

Nel 2006 fonda il gruppo "Hofferquattro", primo gruppo jazz italiano ad avere come leader il corno francese, con il quale pubblica con l'etichetta jazz daily "LatINside", il primo album.

Nel 2018 incide per Gamma Musica il disco "Echi" per corno solista e quintetto d`archi,sulle musiche di Giuseppe Ricotta.

Nello stesso anno incide per la "Notami jazz" "I Loves you Porgy" in duo con Alessandro Altarocca al pianoforte.

A fianco dell'attività concertistica è impegnato in ambito internazionale nell'attività didattica, in particolare in ambito Jazz.

Nel 2010 è invitato come docente al seminario internazionale di jazz e musica latina presso il Palau de la Musica di Valencia in collaborazione con "Berklee college of music" di Boston.

Nel 2011 è stato invitato come docente all'Italian Brass Week di Santa Fiora, al fianco di docenti di fama mondiale.

Nel 2014 ha partecipato al seminario internazionale cornistico di Barcellona.

Dal 2017/18 è invitato al Festival cornistico dell´Etna, come docente e solista.